Cronaca Italia

Vicenza, sequestra il datore di lavoro della fidanzata per gelosia

vicenza-gelosia
vicenza-gelosia

Vicenza, sequestra il datore di lavoro della fidanzata per gelosia

VICENZA – Folle di gelosia per la fidanzata, ha sequestrato il suo datore di lavoro e lo ha costretto a licenziarla e a confessare la presunta relazione alla moglie. Una relazione amorosa che però era solo nella testa del fidanzato geloso, un uomo di 33 anni di Venezia, che ora dovrà rispondere di violenza privata, falso e sostituzione di persona.

Il Giornale di Vicenza scrive che l’uomo era convinto che la fidanzata, che lavorava in una gelateria a Vicenza, lo tradisse col suo datore di lavoro e così una sera in preda alla gelosia si è recato sul posto e ha sequestrato l’uomo:

“Lo avrebbe costretto ad ammettere la relazione amorosa, avrebbe scritto dei messaggi con il suo telefonino, lo avrebbe costretto a licenziarla, e quindi lo avrebbe portato prima a casa della ragazza, e poi dalla moglie del commerciante, per dire a tutti di quella relazione extraconiugale. Quindi, spacciandosi per un’altra persona, avrebbe inviato degli esposti contro la gelateria mandando dei controlli dei vigili urbani e dell’Ulss”.

To Top