Si sente male e chiama 118: partorisce in ambulanza. “Non sapevo di essere incinta”

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 dicembre 2016 10:50 | Ultimo aggiornamento: 18 dicembre 2016 10:50
Si sente male e chiama 118: partorisce in ambulanza. "Non sapevo di essere incinta"

Si sente male e chiama 118: partorisce in ambulanza. “Non sapevo di essere incinta”

TRIESTE – Ha chiamato i soccorsi lamentando insistenti dolori addominali. Poi, a sorpresa, ha partorito in ambulanza: non sapeva di essere incinta. Accade a Sovizzo, in provincia di Vicenza. Protagonista della surreale avventura è una donna italiana di 32 anni, sposata con un marocchino e già madre di due figli.

Come riporta il quotidiano Il Gazzettino, la chiamata al 118 arriva nella notte tra venerdì e sabato.

Prelevata dai volontari della Croce Rossa di Thiene nella casa di via Monte Ortigara la donna ha partorito nel tragitto verso l’ospedale San Bortolo di Vicenza. Improvvisamente alla signora si sono rotte le acque e rapidamente è nato un bimbo: forte, sano e bello. Tra la sorpresa di tutti, in particolare della mamma, ignara della gravidanza, anche se ha ammesso di non avere avuto il ciclo negli ultimi cinque/sei mesi.

La donna è stata poi ricoverata nel reparto di ostetricia dell’ospedale San Bortolo a Vicenza. Il nuovo nato si chiama Abdul.