Vicenza, ubriaca alza la gonna davanti a minori: arriva la polizia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 luglio 2015 17:41 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2015 17:42
Vicenza, ubriaca alza la gonna davanti a minori: arriva la polizia

Vicenza, ubriaca alza la gonna davanti a minori: arriva la polizia

VICENZA – Una trentacinquenne italiana, domenica notte è stata sanzionata per aver disturbato in maniera piuttosto pesante la festa “Back to Africa” in Villa Ca’ Cornaro a Romano d’Ezzelino, in provincia di Vicenza.

È stata la donna stessa a chiamare il 113 riferendo, come riporta il Gazzettino,

in maniera alquanto confusa e incerta, di essere stata malmenata da uno degli addetti alla sicurezza della festa e fornendo, come se non bastasse, indicazioni errate sul luogo in cui si trovava. Una volta ricostruito il quadro, gli agenti della polizia sono giunti sul posto e hanno constatato, come già si poteva evincere dal tono della chiamata, il completo stato di ubriachezza della presunta vittima.

Dalle testimonianze raccolte le forze dell’ordine hanno ricostruito che, in realtà, la donna era stata allontanata dalla festa a causa del comportamento molesto in quanto, oltre a disturbare i presenti in vari modi, aveva più volte messo in mostra le proprie parti intime alzandosi la gonna, incurante della presenza di minori.