Vieste da horror: fanno jogging sulla spiaggia e trovano una gamba

Pubblicato il 21 settembre 2012 11:21 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2012 19:47

Una scena del film “Tre uomini e una gamba”

VIESTE (FOGGIA) – Più che “Tre uomini e una gamba” la scena ricorda un film horror, ambientato sul lungomare di Vieste, in provincia di Foggia. Due ragazzi stavano facendo jogging sulla spiaggia, quando si sono imbattuti in una gamba portata a riva dalla corrente. La macabra sorpresa è avvenuta sul lungomare Mattei: la gamba saponificata, presenta numerosi morsi di pesci. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli uomini della Capitaneria di porto.

Sull’arto sarà compiuto l’esame del Dna: in attesa dell’esame scientifico che servirà a risalire all’identità della vittima, i carabinieri stanno considerando la pista extracomunitaria.

Considerando i recenti sbarchi avvenuti sulle coste del Gargano, potrebbe trattarsi della gamba di un migrante. Lo scorso 13 settembre, 51 immigrati clandestini, giovani provenienti dal Bangladesh, sono sbarcati sulle coste pugliesi a bordo di una barca a vela. Non è escluso però che la gamba possa appartenere ad una delle persone scomparse nei mesi scorsi nella provincia di Foggia.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other