Ferrara. Auto contro albero dopo discoteca, morti tre amici. Ferito il ragazzo alla guida: era ubriaco

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2019 10:33 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2019 13:32
Vigarano Mainarda, incidente

Foto Ansa

FERRARA – Tre giovani tra i 21 e i 29 anni sono morti dopo che l’auto con cui tornavano da una discoteca si è schiantata contro un albero. L’incidente è avvenuto attorno alle 2.30 della notte tra venerdì 27 settembre e sabato 28 a Vigarano Mainarda, in provincia di Ferrara. 

Le vittime sono due ragazzi e una ragazza: si tratta di Giulio Nali, 28 anni, di Occhiobello (Rovigo), Manuel Signorini, 23 anni, di Salara (Rovigo), e Miriam Berselli, 21 anni di Ferrara. Tutti e tre lavoravano nel supermercato Iper Tosano di Ferrara. 

Un quarto ragazzo di 23 anni che era alla guida del mezzo, anch’esso dipendente del supermercato di Ferrara, è rimasto ferito ed è stato ricoverato in ospedale a Cona ma non è in pericolo di vita. Stando agli accertamenti fatti sul posto dai carabinieri di Ferrara, il ragazzo aveva un tasso alcolemico pari a 1,30, quasi tre volte superiore al limite consentito. 

I ragazzi stavano tornando da un locale quando il giovane alla guida, all’altezza di un rettilineo, ha perso il controllo dell’auto che è finita fuori strada a causa della velocità e dell’asfalto umido, per poi schiantarsi contro uno dei platani al bordo della carreggiata.

Il guidatore, prima di finire contro un platano, era riuscito a rimettere l’auto uscita di strada in carreggiata. A dare l’allarme è stato un automobilista che si è accorto dell’incidente dopo essere passato sul rettilineo.

Il giovane alla guida, pur essendo rimasto ferito, è rimasto cosciente per tutto il tempo. I tre ragazzi che erano a bordo con lui, invece, purtroppo sono morti sul colpo. I vigili del fuoco sono riusciti a liberare i loro corpi dalle lamiere solo dopo ore.  Il pubblico ministero di turno ha disposto il trasporto delle salme all’istituto di Medicina legale e ordinato l’autopsia.

Fonte: Ansa, Corriere della Sera