Vigevano (Pavia), blitz dei Nas in un ristorante cinese: sequestrati 850 kg di cibo

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Luglio 2019 22:32 | Ultimo aggiornamento: 3 Luglio 2019 22:32
Vigevano (Pavia), blitz dei Nas in un ristorante cinese: sequestrati 850 kg di cibo

Vigevano (Pavia), blitz dei Nas in un ristorante cinese: sequestrati 850 kg di cibo (Foto Ansa)

PAVIA – Blitz dei carabinieri del Nas, il Nucleo antisofisticazioni e sanità, a Vigevano, in provincia di Pavia. I militari hanno sequestrato 850 chilogrammi di prodotti alimentari in un ristorante cinese.

I militari, che erano affiancati da personale dell’Ats di Pavia, hanno accertato che questi prodotti erano privi dei dati di identificazione previsti dalla legge e non rispettavano i protocolli di autocontrollo per la sicurezza alimentare.

I prodotti sequestrati, a base di pesce e carne e destinati ad essere serviti ai clienti del ristorante, hanno un valore sul mercato di circa 15mila euro. Per la titolare del locale, una donna di nazionalità cinese, è in arrivo anche una sanzione amministrativa.

Solo poche settimane fa i Nas hanno fatto controlli in tutta Italia in ristoranti etnici e depositi di alimenti provenienti dall’estero e hanno accertato irregolarità in 242 strutture, quasi la metà dei locali ispezionati: cibi scaduti, scongelati e ricongelati, mancato rispetto delle norme igieniche, etichette incomprensibili, importazioni vietate.

L’incidenza è maggiore nel settore della ristorazione, specie negli ‘all you can it’: nel 48% dei locali sono state trovate irregolarità. Irregolarità anche nel 41% dei controlli a grossisti e depositi di alimenti etnici (Fonte: Ansa)