Vigili lo fermano, camionista sviene: guidava senza sosta da 24 ore

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2015 13:02 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2015 13:02
Vigili lo fermano, camionista sviene: guidava senza sosta da 24 ore

Vigili lo fermano, camionista sviene: guidava senza sosta da 24 ore

TREVISO – Quando la polizia locale lo ha fermato ad Asolo, in provincia di Treviso, per un controllo di routine, il camionista è crollato dinanzi ai loro occhi. L’uomo, un 45enne di Rutigliano, in provincia di Bari, viaggiava senza sosta da oltre 24 ore, neppure una pausa né per mangiare né per dormire: quando ha arrestato la corsa al posto di blocco è svenuto e per poco non precipitava dalla cabina.

I vigili, dopo aver chiamato i soccorsi, lo hanno multato e gli hanno ritirato la patente e sospeso la licenza del Tir: il cronotachigrafo, lo strumento che avrebbe dovuto registrare la velocità, i tempi di lavoro e i percorsi effettuati dal mezzo, risultava manomesso. Nei guai è finita anche la ditta di autotrasporti per la quale lavorava.

Il conducente è stato ricoverato per accertamenti all’ospedale di Castelfranco Veneto (Treviso) e trattenuto fino all’indomani.