Vigodarzere, scontro auto-moto all’incrocio: morto 20enne, grave il cugino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Luglio 2019 11:00 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2019 11:00
Vigodarzere, scontro auto-moto all'incrocio: morto Mattia Schiavon, grave il cugino

Una ambulanza in una foto ANSA

PADOVA – Un ragazzo di 20 anni è morto nello scontro tra la sua moto e un’auto che si è verificato nella serata di martedì 23 luglio a Vigodarzere, in provincia di Padova. Ad avere la peggio sono state le due persone in sella alla moto, una Honda 500, sbalzate a terra e ferite in modo gravissimo.

Nonostante più di un’ora di disperati tentativi di rianimazione e l’intervento dell’elisoccorso, il giovane alla guida della moto, Mattia Schiavon, è deceduto. Ferito gravemente anche il cugino del ragazzo trasportato all’ospedale di Camposampiero. Sul posto vigili del fuoco e polizia locale del Medio Brenta. 

Nel medesimo incrocio, tra la SP87, via Perarello e via Pio La Torre, poche ore prima, scrive Il Mattino di Padova si era verificato un incidente analogo, sempre con un’auto e una moto coinvolte. Il quarto, in realtà, solo questa settimana, come raccontano i residenti.

“Sono almeno due anni che chiediamo di intervenire” ha raccontato al quotidiano locale un residente che abita a pochi passi dal luogo dell’incidente. “Mi sono fatto promotore di ben due petizioni, una consegnata all’amministrazione precedente, l’altra a quella attuale. L’incrocio è pericoloso e va messo in sicurezza. Ci avevano detto un anno fa che sarebbero stati installati degli autovelox: mai visti. Purtroppo da quando hanno asfaltato via La Torre, la gente la percorre, sale sul Terraglione, si ferma subito in mezzo alla strada e svolta in via Perarello, per saltare la coda e giungere così la regionale 307 del Santo. Abbiamo chiesto sistemi che dissuadano gli automobilisti a percorrerla, ma non hanno fatto ancora niente e siamo qui a contare gli incidenti”. (fonte IL MATTINO DI PADOVA)