Vigolo, Livio Cadei morto durante corsa in ospedale: forse infarto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Giugno 2014 14:09 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2014 14:09
Vigolo, Livio Cadei morto durante corsa in ospedale: forse infarto

Vigolo, Livio Cadei morto durante corsa in ospedale: forse infarto

BERGAMO – Livio Cadei è morto durante la corsa in ospedale lunedì 2 giugno per un malore. Da qualche giorno Cadei, originario di Vigolo, in provincia di Bergamo, non si sentiva bene. Lunedì nel primo pomeriggio l’uomo decide di recarsi in ospedale, ma durante il tragitto è stato stroncato da un malore, forse un infarto.

L’Eco di Bergamo scrive:

“È morto così Livio Cadei, un sessantenne di Vigolo, che lunedì 2 giugno è deceduto lungo la strada rivierasca del Sebino nel territorio di Solto Collina, in località Gré, colto da un malore che gli ha impedito di riuscire ad arrivare almeno in ospedale. Il tutto è avvenuto attorno alle 15 e i soccorritori hanno cercato di rianimarlo, ma senza riuscirci”.

Inutili i soccorsi, Cadei è morto sulla strada per l’ospedale:

“I primi a giungere sul posto sono stati i volontari della Croce Blu di Lovere, arrivati con le moto da soccorso: vedendo la situazione disperata, hanno cercato di riattivare il battito cardiaco di Cadei utilizzando il defibrillatore, ma per l’uomo non c’è purtroppo stato nulla da fare”.