Villafranca di Verona, clochard Vasile Todirean picchiato e bruciato: fermati 3 senzatetto

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Luglio 2019 11:53 | Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2019 11:53
Villafranca di Verona, clochard Vasile Todirean picchiato e bruciato: fermati 3 senzatetto

Villafranca di Verona, clochard Vasile Todirean picchiato e bruciato: fermati 3 senzatetto

VERONA – Sono stati acciuffati i presunti aggressori di Vasile Todirean, il senzatetto romeno di 42 anni trovato in fin di vita lunedì mattina vicino ai binari della stazione di Villafranca (Verona). La Squadra mobile della Questura di Verona ha fermato tre persone, sospettate del tentato omicidio.

Todirean, ex bracciante agricolo originario della Romania, era solito trascorrere le notti in stazione. L’allarme è scattato lunedì mattina, pochi minuti dopo le 7, quando un macchinista ha notato un corpo riverso a terra sul binario. Il volto era tumefatto a causa di un evidente pestaggio e dal bacino in giù c’erano ustioni di diversa gravità. Lo hanno picchiato e poi bruciato presumibilmente nella notte precedente. Ora è ricoverato in gravissime condizioni in Terapia intensiva all’ospedale di Borgo Trento.  

I fermati, di cui non è ancora stata svelata l’identità, sarebbero anch’essi senza fissa dimora. La Polizia ferroviaria di Verona che fin da subito ha avviato le indagini assieme agli uomini della Mobile, ha raccolto numerose testimonianze, analizzato i filmati delle telecamere di sorveglianza, individuando i tre sospetti. Ulteriori riscontri ed elementi acquisiti hanno portato al fermo. L’indagine è coordinata dal sostituto procuratore Elvira Vitulli. (Fonte: Ansa)