Vincenzo Visco aggredito in strada: “Servo delle banche, hai svenduto l’Italia”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 marzo 2014 19:27 | Ultimo aggiornamento: 3 marzo 2014 19:27
Vincenzo Visco aggredito in strada: "Servo delle banche, hai svenduto l'Italia"

Vincenzo Visco (Foto Lapresse)

ROMA – “Sei un servo delle banche”, gli ha urlato prima di mettergli le mani al collo. Così un passante a Roma si è scagliato contro l’ex ministro dell’Economia Vincenzo Visco. L’aggressione avvenuta alle 11.30 di lunedì mattina, nei pressi di piazza di Novella. L’ex ministro soccorso da alcuni passanti che hanno messo in fuga l’aggressore ha poi sporto denuncia.

L’assalitore imbattutosi nell’ex ministro l0 ha prima insultato, dicendogli: “Sei un servo delle banche. Hai svenduto l’italia. Tornatene a casa”. Quando Visco lo ha invitato a “non dire fesserie”, l’uomo lo ha assalito alle spalle e gli ha stretto le mani al collo, come per strangolarlo. Alcuni passanti sono riusciti a fermare l’energumeno che a quel punto si è dato alla fuga.

Visibilmente scosso per l’accaduto, Visco ha presentato formale denuncia ai carabinieri. Vincenzo Visco è stato ministro delle Finanze dal 1996 al 2000, ministro del Tesoro e del bilancio dal 2000 al 2001 e vice ministro dell’Economia con delega alle Finanze.