Violenta la compagna e minaccia con la pistola i figli: Carabinieri lo disarmano

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Luglio 2020 10:05 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2020 10:05
carabinieri disarmano uomo

Violenta la compagna e minaccia con la pistola i figli: Carabinieri lo disarmano (foto Ansa)

Un uomo di 50 anni, pregiudicato, ha prima violentato l’ex compagna e poi ha minacciato lei e i due figli poco più che ventenni, di ucciderli con una pistola. Accade ad Alvito in provincia di Frosinone. 

Un uomo di 50 anni, pregiudicato, dopo aver commesso questi fatti gravissimi è stato fermato dai Carabinieri della stazione di Alvito.

I militari, nel tardo pomeriggio di giovedì 23 luglio hanno fatto irruzione in un’abitazione periferica del paese mentre l’uomo stava minacciando con la pistola la donna e i due ragazzi,

che erano riusciti a dare l’allarme telefonando in caserma.

Il comandante di stazione, coadiuvato da due graduati,

è riuscito ad immobilizzare e disarmare l’uomo che è stato arrestato per tentato omicidio, porto abusivo d’arma e ricettazione.

Nella stessa giornata la donna aveva sporto denuncia sempre contro l’ex accusandolo di sequestro di persona e violenza se**uale.

La pistola sequestrata è risultata essere un revolver, calibro 22, con matricola abrasa, verosimilmente di fabbricazione italiana degli anni Settanta. Il cinquantenne è stato rinchiuso nel carcere di Cassino.

Violenta l’ex moglie insieme agli amici prima della separazione

Lo scorso novembre, un uomo ha violentato la moglie con un gruppo di amici e anche picchiato il figlio che va alla scuola elementare.

Un uomo di 40 anni, residente a Colico, in provincia di Lecco, è finito in carcere con l’accusa di violenza di gruppo sulla moglie dalla quale si stava separando.

L’inchiesta è scattata con la denuncia della donna (fonte: Agi).