Viserba (Rimini), si tuffa in mare col figlio e scompare nel nulla: il bambino terrorizzato esce dall’acqua e chiede aiuto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Luglio 2021 10:20 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2021 10:20
Viserba (Rimini), si tuffa in mare col figlio e scompare nel nulla: il bambino terrorizzato esce dall'acqua e chiede aiuto

Viserba (Rimini), si tuffa in mare col figlio e scompare nel nulla: il bambino terrorizzato esce dall’acqua e chiede aiuto (foto Ansa)

Si tuffa in acqua col figlio e scompare nel nulla. Un uomo di 40 anni è disperso in mare al largo di Viserba, Rimini. Si tratta di un residente a Parma originario del Camerun che insieme al figlio di 11 anni nella mattinata di mercoledì 14 luglio, poco prima di mezzogiorno, è entrato in acqua, ma non è più tornato. Tutto è avvenuto tra i bagni 18 e 19.

Viserba (Rimini), l’allarme del figlio terrorizzato

A dare l’allarme il ragazzino che ha raccontato di non aver più visto il padre all’improvviso. Il tratto di costa in cui è di fatto scomparso questa mattina é cinto di scogliere frangiflutti ma le ricerche non hanno dato esito.

Sul posto, la Capitaneria di porto di Rimini, insieme ai vigili del fuoco e al Reparto navale della Guardia di finanza, che dal momento della scomparsa hanno attivato le ricerche che finora hanno dato esito negativo.

Il racconto dei bagnini: “Il ragazzino terrorizzato. Non trovava più il padre”

“Abbiamo visto il ragazzino uscire dall’acqua spaventato perché non trovava più il padre. Qualcuno dice che si è tuffato dagli scogli, ma stando a quanto ne sappiamo noi, non è vero” raccontano i bagnini che sorvegliano quel tratto di spiaggia.

 La madre del bambino, in stato di choc, è stata affidata alla cure dei sanitari del 118. La donna non era in acqua con il marito e il figlio ma in lacrime dopo le urla del bimbo è stata presa dallo sconforto.