Viterbo: litiga con la vicina, spara al cane davanti ai suoi occhi

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 gennaio 2014 14:55 | Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2014 15:00

carabinieri-gazzellaVITERBO – Ha impugnato l’arma, puntato il cane, e fatto fuoco. E’ così che un pastore di 70 anni di Vetralla, Viterbo, ha concluso una lite con la vicina. L’uomo e la donna litigavano da tempo: secondo il pastore il cane della signora infastidiva il suo gregge di pecore.

Le discussioni sono avanti per molto tempo, fino all’ultimo scontro: la donna, come al solito, sosteneva di non poter controllare dove andasse il cane, mentre il pastore chiedeva che non uscisse più. Davanti alle solite argomentazioni però l’uomo stavolta ha imbracciato l’arma e fatto fuoco, davanti agli occhi increduli della padrona del cane. Denunciato, ha subito ammesso le proprie responsabilità.