Viterbo, Norveo Fedeli ucciso a sprangate nel suo negozio: forse tentativo di rapina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 maggio 2019 18:27 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2019 13:35
Viterbo, Norberto Fedeli ucciso a sprangate nel suo negozio

Viterbo, Norveo Fedeli ucciso a sprangate nel suo negozio: forse tentativo di rapina

VITERBO – Un negoziante è stato trovato morto a Viterbo in una pozza di sangue. Norveo Fedeli, 74 anni, è stato ucciso a sprangate nel suo negozio, forse per un tentativo di rapina finito male. A dare l’allarme e trovare il corpo alcuni passanti, che hanno notato del sangue sull’uscio del negozio situato nel centro storico.

Secondo una prima ricostruzione della polizia, Fedeli è stato colpito più volte alla testa con un oggetto contundente, probabilmente una spranga. Il corpo del negoziante è stato trovato vicino alla cassa, tanto che gli agenti non escludono che possa essere rimasto vittima in un tentativo di rapina.

L’omicidio è avvenuto nel pieno centro di Viterbo e la vittima aveva il cranio fracassato e sulla testa gli investigatori hanno trovato l’impronta di una scarpa. Nel negozio dell’uomo è stata rinvenuta una scia di sangue fino all’entrata: forse la vittima ha tentato di trascinarsi fino a fuori per chiedere aiuto. (fonte ANSA)