Vive in macchina, clochard multato dai vigili a Roma: “La revisione è scaduta”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 febbraio 2015 13:29 | Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2015 13:29
Foto d'archivio (Lapresse)

Foto d’archivio (Lapresse)

ROMA – Si chiama Roberto P. il clochard che da anni vive e dorme in macchina a Roma e che nei giorni scorsi è stato multato dai Vigili urbani perché trovato con la revisione scaduta. 343 euro: questa al multa che i diligenti vigili della capitale hanno contestato al clochard che da anni dorme in macchina in un parcheggio nei pressi di San Lorenzo al Verano.

“È oggettivo che la revisione è obbligatoria e gli è stata comminata anche la multa più bassa visto che il massimo previsto è di 1500 euro – spiega al Mattino di Padova Andrea Pallante di Agitalia, un’associazione di professionisti del diritto – Ma la sua situazione è particolare: non ha alcun introito, se non il lavoro saltuario di bracciante, non possiede nulla se non quell’auto. Non ha nemmeno i soldi per la benzina”.