Voghera (Pavia), donna aggredita dall’ex marito: la salva un immigrato

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 maggio 2019 21:41 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2019 21:41
Voghera (Pavia), donna aggredita dall'ex marito: la salva un immigrato

Voghera (Pavia), donna aggredita dall’ex marito: la salva un immigrato

PAVIA – Una donna di 43 anni, commessa di un negozio nel centro di Voghera (Pavia), è stata aggredita dall’ex marito e salvata da un immigrato. 

E’ accaduto nel pomeriggio di giovedì 30 maggio, poco dopo le 16. L’uomo è entrato nel negozio in cui la donna lavora e ha iniziato a prenderla a pugni. Le conseguenze per la donna avrebbero potuto essere gravi se in sua difesa non fosse provvidenzialmente intervenuto un giovane senegalese di 35 anni che in quel momento stava transitando nella zona in sella alla sua bicicletta.

Il giovane, che in questi giorni si trova in provincia di Pavia perché è venuto a trovare il padre che lavora in un’azienda agricola della zona, ha diviso l’uomo dall’ex moglie. In suo aiuto è intervenuto anche il titolare del bar di fronte al negozio.

5 x 1000

Il senegalese poi ha anche evitato che l’ex marito della donna, molto agitato, si buttasse da una finestra dello stesso palazzo al secondo piano dopo aver manifestato propositi suicidi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il 118. La donna è stata accompagnata in ospedale in codice verde. L’ex marito potrebbe essere denunciato. (Fonte: Ansa)