Vogogna, ossa umane trovate lungo il fiume Toce: forse giovane scomparso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 marzo 2019 18:14 | Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2019 19:18
Vogogna, trovate ossa umane lungo le rive del fiume Toce

Vogogna, ossa umane trovate lungo il fiume Toce: forse giovane scomparso

VERBANO – Resti di ossa umane sono state trovate lungo il fiume Toce all’altezza del Comune di Vogogna, in provincia di Verbano-Cusio-Ossola, la mattina di sabato 30 marzo. Le ossa potrebbero appartenere a un giovane di 26 anni che era scomparso nella zona circa un mese fa. A dare l’allarme un passante, che mentre passeggiava col suo cane ha notato i resti.

Secondo quanto riportato dall’Ansa, l’uomo stava passeggiando con il suo cane lungo le rive del fiume Toce, nei pressi di un isolotto al centro del corso d’acqua che costeggia il paese. Mentre camminava ha notato le ossa e subito ha dato l’allarme. Sul posto sono arrivati i carabinieri e i vigili del fuoco, che hanno recuperato i resti.

Gli inquirenti ritengono che le ossa possano appartenere a qualche persona scomparsa nella provincia di Ossola negli anni passati, in particolare potrebbero essere i resti di un giovane ceco che viveva e lavorava in un paese vicino. Per stabilire l’identità dei resti, gli inquirenti hanno disposto l’esame del Dna che sarà eseguito lunedì 1° aprile. (Ansa