Volkswagen, un milione di diesel taroccati in Italia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Settembre 2015 15:03 | Ultimo aggiornamento: 26 Settembre 2015 19:32
Volkswagen, un milione di diesel taroccati in Italia

Volkswagen, un milione di diesel taroccati in Italia

GENOVA – Un milione di Volkswagen col trucco, ovvero con i motori diesel che inquinano molto più di quanto dichiarat, in circolazione soltanto in Italia. Cifre allarmanti che arrivano dal viceministro ai Trasporti, Riccardo Nencini.

I numeri, spiega il viceministro a margine del meeting dei Centri di revisione auto, sono “di massima”, ma l’allarme resta. Secondo Nencini, infatti, “una previsione di massima indica circa un milione di veicoli coinvolti. Sono in corso controlli per verificare il danno provocato anche in Italia”.

Danno che in Italia c’è. E non solo ambientale. Visto che il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan si è detto preoccupato:

“Temo che ci siano conseguenze, mi auguro limitate, anche perché a catena ci potrebbero essere effetti sull’industria italiana”, ha aggiunto. “Il problema non è solo tedesco, ma europeo” e “se la fiducia viene intaccata, sono a rischio gli investimenti”.

Nell’occhio del ciclone per lo scandalo emissioni, intanto, c’è finita l’Unione Europea. Perché secondo quanto riporta il quotidiano Usa Financial Times citando proprio un centro di ricerca europeo, la Ue sapeva del pericolo per l’ambiente già dal 2013. C’è di più: i primi dati, sempre secondo Ft, risalirebbero addirittura al 2011. I software utilizzati per taroccare i dati sulle emissioni inquinanti, invece, sono illegali addirittura dal 2007. Ma se controllo non c’è mettere fuori legge un software non ha nessun senso: la cronaca di queste ultime settimane, purtroppo, lo dimostra.