Voragine ad Abbadia San Salvatore (Siena): salvato uomo precipitato a 7 metri di profondità

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Gennaio 2021 11:11 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2021 11:11
Voragine ad Abbadia San Salvatore (Siena): salvato uomo precipitato a 7 metri di profondità

Voragine ad Abbadia San Salvatore (Siena): salvato uomo precipitato a 7 metri di profondità (nella foto la voragine di Ponticelli)

Altra voragine in Italia, questa volta ad Abbadia San Salvatore, in provincia di Siena. I Vigili del fuoco sono intervenuti, nei pressi di piazza della Repubblica, per soccorrere un uomo caduto nella voragine che si è creata a lato della strada.

L’uomo, spiegano i Vigili del fuoco, è stato raggiunto dalla squadra dei pompieri a una profondità di circa 7 metri e riportato sulla strada per poi essere affidato alle cure del 118. Sul posto anche la polizia municipale, i carabinieri e i tecnici comunali.

Voragine, Abbadia San Salvatore dopo quella a Ponticelli

Lo scorso 8 gennaio un’esplosione nel parcheggio dell’Ospedale del mare a Ponticelli, periferia est di Napoli. A seguito dell’esplosione si è aperta una enorme voragine nel parcheggio. Alcune auto sono state inghiottite nel cratere che si è formato.

In un primo momento non si sapeva se a causare la deflagrazione fosse stata una bomba oppure una fuga di gas. Poi si è parlato di una perdita di ossigeno dalle condutture sottostanti. Invece lo scoppio sarebbe stato causato da un cedimento causato dalle infiltrazioni.

Piove sul bagnato, per usare una espressione forse abusata ma calzante. L’Ospedale del mare è infatti una delle strutture designate alla lotta al Covid. La struttura è stata immediatamente sgomberata, anche perché è rimasta senz’acqua. Una emergenza durante un’altra emergenza. (Fonte Ansa).