“W la patata”: l’insegna di una friggitoria di Taranto che fa discutere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 ottobre 2014 13:15 | Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2014 13:35
(fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno)

(fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno)

TARANTO – Si chiama “W la patata” con tanto di insegna maliziosa la friggitoria di Taranto che sta facendo scandalo in queste ore. 

La friggitoria è in via Margherita e nel cartellone, nelle tre “A” della parola patata sono infatti raffigurati altrettanti disegni di donna.

“L’insegna di questa friggitoria – scrive l’associazione La Casa delle Donne – contiene un messaggio palesemente lesivo dell’immagine femminile. Da anni noi donne denunciamo come l’uso distorto del corpo femminile nelle pubblicità sia un fattore di arretratezza culturale e veicolo attraverso cui passa il modello femminile che la società patriarcale intende imporre: la donna, non persona, non soggetto di diritti e di libertà, ma corpo desiderabile per gli uomini e, solo in quanto tale, esistente e spettacolarizzato”. Non piace l’insegna all’associazione, che contesta “quei corpi femminili nudi all’interno delle lettere A, con le gambe divaricate, solo merci da esibire e consumare”.