Whatsapp, la chat negozianti-vigili che fa catturare i ladri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 febbraio 2015 12:23 | Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2015 12:23
Whatsapp, la chat negozianti-vigili che fa catturare i ladri

Whatsapp, la chat negozianti-vigili che fa catturare i ladri

ROMA – Whatsapp aiuta a prendere scippatori e ladri. Tutto grazie a un mix di tecnologia e collaborazione tra negozianti e forze dell’ordine. Succede a Milano dove una scippatrice “seriale” è stata pedinata e fermata con la refurtiva, un borsello, grazie ad una serie di segnalazioni partite proprio via telefonini.

A Corso Buenos Aires, infatti, polizia e negozianti avevano costruito una rete proprio via Whatsapp, una chat di gruppo per segnalare casi sospetti e situazioni pericolose.

Nel caso specifico tutto era partito dai vigili che avevano mandato un video della donna in azione chiedendo di fare attenzione. Nel video in questione, racconta Gianni Santucci sul Corriere della Sera, si vedeva la signora, non giovanissima, fingere interesse per dei capi di abbigliamento e poi con destrezza, sfilare il portafoglio dalla borsa di un’altra cliente.

5 x 1000

Qualche giorno dopo il video un negoziante della stessa strada avvista la sospettata. Segnala tutto alla polizia che entra in azione e inizia il pedinamento. La donna entra in vari negozi, l’ultimo è una pasticceria. Ne esce e dopo qualche metro getta un mazzo di chiavi in un cestino. A quel punto scatta il fermo: addosso alla scippatrice seriale viene trovato un borsello. Il proprietario era proprio un dipendente della pasticceria.