Whirlpool, sciopero il 12 giugno contro licenziamenti e chiusure

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Maggio 2015 12:39 | Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2015 12:39
Whirlpool, sciopero il 12 giugno contro licenziamenti e chiusure

Whirlpool, sciopero il 12 giugno contro licenziamenti e chiusure

CASERTA – Sciopero, il prossimo 12 giugno, contro i licenziamenti. I lavoratori della Whirlpool proclamano “otto ore di sciopero generale di tutto il gruppo Whirlpool e una manifestazione di tutte le lavoratrici e lavoratori del gruppo a Varese”. Lo hanno detto a Caserta, durante la manifestazione degli operai in corso, i segretari generali di Fim, Fiom e Uilm, Marco Bentivogli, Maurizio Landini e Rocco Palombella.

“È necessario – dicono i segretari generali di Fim, Fiom e Uilm – mettere in campo la mobilitazione generale di tutto il Gruppo Whirlpool per impedire licenziamenti e chiusure di stabilimenti ed affermare un piano industriale e di investimenti che qualifichi progettazione e produzione di elettrodomestici nel nostro paese”.

“Per queste ragioni – sottolineano – proclamiamo per il 12 giugno otto ore di sciopero e una manifestazione di tutte le lavoratrici e i lavoratori del Gruppo a Varese. Nei prossimi giorni, al riguardo, sarà convocato il coordinamento sindacale unitario”.