Willy Monteiro, convocato in procura il quinto passeggero dell’Audi dei fratelli Bianchi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Settembre 2020 12:30 | Ultimo aggiornamento: 25 Settembre 2020 12:30
Willy Monteiro, convocato in procura il quinto passeggero dell'Audi dei fratelli Bianchi

Willy Monteiro, convocato in procura il quinto passeggero dell’Audi dei fratelli Bianchi

Convocato in procura il quinto occupante dell’Audi che ha consentito ai quattro presunti aggressori di Willy Monteiro di fuggire dopo il pestaggio.

Sulla morte di Willy Monteiro le indagini vanno avanti per capire come siano realmente andate le cose quella notte a Colleferro, vicino Roma. Al momento ci sono 4 indagati, tre in carcere e uno ai domiciliari.

Oggi è stato convocato in procura a Velletri anche una quinta persona. Si tratta di un altro occupante dell’Audi che ha consentito ai quattro presunti aggressori di Willy Monteiro di fuggire subito dopo il pestaggio concluso con la morte del 21enne.

Il ragazzo convocato in procura è un amico dei quattro e al momento non risulterebbe essere indagato, anche se ad accompagnarlo è il suo legale.

Tracce organiche nell’auto dei fratelli Bianchi

Intanto i Ris hanno trovato tracce organiche nel Suv Audi usato da Marco e Gabriele Bianchi la notte della morte di Willy, avvenuta tra il 5 e 6 settembre scorso. I militari hanno isolato alcune tracce sul veicolo sottoposto a sequestro, che dovranno essere esaminate e confrontate. Ciò che cercano gli inquirenti è il Dna del ventunenne pestato e ucciso in largo Oberdan, per la cui scomparsa i 4 sono al momento indagati con l’accusa di omicidio volontario.

Otre a Marco e Gabriele Bianchi, altri due ragazzi indagati, Mario Pincarelli e Francesco Belleggia. I risultati delle analisi sulle tracce organiche che ne chiariranno la provenienza, serviranno a far luce su alcuni dettagli. Di quella sera infatti si sa ancora davvero molto poco. (Fonte Agi).