“Windjet riparte”, ma l’Enac denuncia: “Nessuna richiesta”

Pubblicato il 1 ottobre 2012 10:56 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2012 12:40

ROMA – “Windjet è pronta a ripartire, con un nuovo nome: Aero Linee Siciliane”. Ma alla notizia diffusa domenica dalle agenzie di stampa è seguita una certa perplessità da parte dell’Enac, l’ente per l’aviazione civile che ”non ha ricevuto alcuna richiesta” per la ripresa delle attività di Wind Jet o per la costituzione della Newco. Lo riferisce lo stesso Ente Nazionale per l’Aviazione Civile in una nota. Enac precisa nella nota che ”ad oggi non è stata presentata all’Ente nessuna istanza né per la ripresa delle operazioni né per il rilascio di una nuova Licenza e di un nuovo Certificato di Operatore Aereo”.

”Qualora Windjet presentasse una domanda per la ripresa delle operazioni, o per la costituzione di una nuova compagnia, l’Enac – prosegue il comunicato – effettuerà le verifiche approfondite previste dai Regolamenti europei sulla sussistenza dei requisiti economico-finanziari e tecnico-operativi a garanzia della sostenibilità del vettore”. L’Ente precisa infine che, ”come previsto dalla vigente normativa europea, e come coerentemente fatto fino ad ora in attuazione del proprio mandato istituzionale, continuerà ad operare esercitando la propria attività di vigilanza e controllo a tutela della sicurezza delle operazioni e dei diritti dei passeggeri”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other