Yara Gambirasio, comparati altri dna

Pubblicato il 16 Giugno 2011 18:59 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2011 19:27

MILANO, 16 GIU – La traccia di Dna estraneo, fortemente indiziario, isolata sul corpo di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa a Brembate Sopra (Bergamo) il 26 novembre scorso e trovata uccisa il 26 febbraio in un campo di un paese vicino, viene comparata dagli inquirenti con gli oltre 2500 Dna raccolti durante l'indagine. Finora sono state comparate svariate centinaia di Dna, ma senza alcun esito.
Gli inquirenti, per la dinamica del delitto, si attendevano il ritrovamento di nuove tracce e proseguono incessantemente sia alla raccolta di nuovi dna sia alla comparazione di quelli campionati, in gran parte ancora da verificare. Ovvio che un dna ben definito, non inquinato e in una zona del corpo dove e' difficile giustificare la presenza di una traccia e' ''un tassello importante''.
A mancare, pero', e' sempre l'altra meta' del puzzle, ovvero il dna di un sospettato o di un suo parente, dato che le analisi sono in grado di evidenziare parentele, ed e' questo in cui sperano gli investigatori (dato che si da' per scontato che l'assassino sia tra quelli che non si sono presentati). In questo senso, e visto il gran numero di comparazioni ancora da fare, ogni giorno potrebbe esserci la svolta tanto attesa.