Yara Gambirasio, Giallo: “Conosceva Massimo Giuseppe Bossetti. Si erano incontrati…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Aprile 2015 11:30 | Ultimo aggiornamento: 2 Aprile 2015 11:30
L'arresto di Massimo Giuseppe Bossetti

L’arresto di Massimo Giuseppe Bossetti

BERGAMO – “Yara Gambirasio e Massimo Giuseppe Bossetti si conoscevano. Molto probabilmente – si legge negli atti dell’inchiesta sulla morte di Yara Gambirasio riportati da Giallo – si erano incontrati in un supermercato di Brembate, dove lui si recava per comprare le birre dopo il lavoro. La ragazzina invece ci andava con la zia a fare la spesa”. “Questo – si legge ancora – potrebbe spiegare come abbia fatto Bossetti a convincere Yara a salire sul suo furgone la sera del delitto”.

“La conclusione a cui sono arrivati gli inquirenti – scrive Roberto Vergani di Giallo – è che Yara e Bossetti si siano conosciuti all’Eurospin. (…) Ne consegue che Yara si fidasse di Bossetti e che la maledetta sera dell’omicidio lei sia salita volontariamente sul suo furgone, ignorando le finalità di quello che da lì a poco si sarebbe trasformato in uno spietato assassino (…)”.