Yara Gambirasio, l’avvocato di Bossetti: “Interrogato, non ha risposto a pm”

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Giugno 2014 21:25 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2014 0:18
Yara Gambirasio

Yara Gambirasio

BERGAMO – Massimo Giuseppe Bossetti si è avvalso della facoltà di non rispondere davanti al pm. Lo ha detto il suo legale, Sivlia Gazzetti, fuori dalla caserma dei carabinieri di Bergamo.

Bossetti, muratore di 44 anni di Clusone e padre di 3 figli è l’uomo fermato con l’accusa di essere l’assassino di Yara Gambirasio, la tredicenne di Brembate di Sopra, in provincia di Bergamo, scomparsa il 26 novembre del 2010 e ritrovata cadavere tre mesi dopo.

Bossetti è il figlio illegittimo dell’autista di Gorno: stando al profilo genetico il suo Dna è sovrapponibile. In questi anni sono stati prelevati oltre 18 mila campioni di dna per risalire alla sua identità.

 

L’avvocatessa Gazzetti, che è stata nominata d’ufficio, si è limitata ad aggiungere quanto già noto e cioè che ”la contestazione è relativa all’omicidio di Yara Gambirasio” e ha detto di non sapere quando Bossetti dovrà comparire davanti al gip per la convalida del fermo.

Le foto del presunto assassino (via Facebook)

Le foto del caso Yara