Yara Gambirasio, ricerche concentrate tra Brembate Sopra e Trezzo D’Adda

Pubblicato il 29 Dicembre 2010 14:44 | Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre 2010 15:00

Il giorno dopo l’appello dei genitori, non si fermano le ricerche di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa da Brembate Sopra (Bergamo), di cui non si hanno più notizie ormai da 33 giorni. Carabinieri e uomini della Protezione civile sono al lavoro dalla mattina del 29 dicembre nei pressi della centrale idroelettrica dell’Enel a Trezzo d’Adda (Milano), tra le province di Bergamo e Milano; si cerca una traccia riconducibile alla ragazzina nel fiume e nei tanti anfratti naturali vicino alla diga.

Nel pomeriggio le ricerche si sposteranno di nuovo a Brembate Sopra, dove sarà passata al setaccio un’altra cava. Il lavoro dei ricercatori prosegue, dunque, per ritrovare la tredicenne, dopo l’accorato appello di Fulvio e Maura Gambirasio, che si sono detti convinti che la figlia è ancora viva.

Sul fronte delle indagini, continua lo studio dei tabulati telefonici delle tre celle che insistono sulla zona del centro sportivo del paese, ma al momento nulla ancora trapela dagli investigatori.