Zakia Seddiki chi è, età, biografia, figli, Instagram, religione della vedova di Luca Attanasio

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 19 Febbraio 2022 - 15:21
Zakia Seddiki chi è, età, biografia, figli, Instagram, religione della vedova di Luca Attanasio

Zakia Seddiki chi è, età, biografia, figli, Instagram, religione della vedova di Luca Attanasio (Foto d’archivio Ansa)

Zakia Seddiki chi è, età, biografia, figli, Instagram, religione della vedova di Luca Attanasio. E’ la moglie dell’ambasciatore italiano ucciso in Congo nel 2021. Di quella tragedia si continua a parlare ancora oggi, cerchiamo di scoprire qualcosa in più su di lei.

Dove e quando è nata, età, la biografia di Zakia Seddiki

Di Zakia sappiamo che è nata e cresciuta a Casablanca. Non conosciamo la data di nascita, per cui non sappiamo nemmeno la sua età precisa. 

E’ la presidente e fondatrice della ong Mama Sofia (di cui Attanasio era presidente onorario) che si occupa di situazioni di grave difficoltà nella Repubblica Democratica del Congo. Insieme, nell’ottobre 2020, avevano ricevuto il premio Internazionale Nassiriya per la Pace.

Marito Luca Attanasio, figli, Instagram, la vita privata di Zakia Seddiki

Luca e Zakia si sono conosciuti a Casablanca, quando lui era di stanza in Marocco per motivi diplomatici. Si sono sposati nel 2015, per poi trasferirsi a Kinshasa due anni dopo.

La coppia ha messo al mondo tre figlie piccolissime, due gemelle di più di 3 anni e un’altra bimba più grande (che oggi dovrebbe avere circa 5 anni). 

Ha un profilo su Instagram, anche se non è attivo da tantissimo tempo.

Zakia Seddiki e la storia della religione del marito

Dopo la morte di Attanasio, qualcuno scrisse che si era convertito all’Islam (la religione della moglie). Alla famiglia e al parroco che conosceva Attanasio dai tempi dell’oratorio la conversione non risulta. Intervistato da Il Messaggero, Don Angelo Gornati, parroco di Lambiate, smentisce la conversione. “Luca era un cattolico praticante”.

Il fatto che Attanasio fosse sposato a una donna marocchina, Zakia Seddiki, ha fatto presumere una conversione lampo per motivi appunto di autorizzazioni matrimoniali. Anche questa circostanza non risulta a Don Angelo.