Zanica, gare clandestine in moto al centro commerciale: 10 arrestati

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Maggio 2014 12:11 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2014 12:11
Zanica, gare clandestine in moto al centro commerciale: 10 arrestati

Zanica, gare clandestine in moto al centro commerciale: 10 arrestati

MILANO – Organizzavano gare clandestine in motocicletta al centro commerciale di Zanica, in provincia di Bergamo. Si davano appuntamento su Facebook e si radunavano, tutti in sella ai loro bolidi, nel piazzale dello shopping center.

Uno al centro dava il via, tutti gli altri posizionati in riga gli sfrecciavano accanto. A forte velocità arrivavano in fondo a un rettilineo, frenavano bruscamente, invertivano la marcia e tornavano alla partenza. Il tutto alla presenza di una folla di ragazzi, in qualità di veri e propri spettatori, incuranti della pericolosità della folle corsa.

Gli agenti della Centrale Operativa della Polizia Locale di Bergamo sono intervenuti dopo alcune segnalazioni telefoniche. A organizzare il tutto era un ragazzo italiano, B.D.F 19 anni, che di volta in volta pubblicizzava i dettagli dell’evento (data, luogo e ora) su Facebook.

Quando gli agenti sono giunti sul posto, i due centauri in gara sono scappati come molti altri spettatori. Sono però riusciti a fermare ed identificare dieci ragazzi e a sequestrare anche alcuni file di video amatoriali delle gare, condivisi in rete. A volte le gare si svolgevano anche lungo le vie cittadine.

Sono stati denunciati per “organizzazione di competizioni non autorizzate in velocità con veicoli a motore” e partecipazione alle gare. Rischiano la reclusione da uno a tre anni e una multa da 25 mila a 100 mila euro. Due minorenni sono stati denunciati alla Procura dei Minori di Brescia, gli altri alla Procura di Bergamo.