Cronaca Italia

Zhang Yao, cinese scomparsa a Roma: trovato cadavere, forse è la giovane

Zhang Yao, cinese scomparsa a Roma: trovato cadavere, forse è la giovane

Zhang Yao, cinese scomparsa a Roma: trovato cadavere, forse è la giovane

ROMA – Il corpo senza vita di una giovane donna dai tratti orientali è stato trovato la mattina del 9 dicembre in via Guglielmo Sansoni, in zona Tor Sapienza a Roma. Il cadavere potrebbe essere proprio quello di Zhang Yao, la studentessa cinese di 20 anni scomparsa lunedì 7 dicembre dopo aver ritirato il suo permesso di soggiorno all’Ufficio Immigrazione.

Il corpo era in un cespuglio e, dalle prime informazioni, sembra possa essere stato sbalzato da un treno in transito. Intanto gli agenti indagano sulla sua scomparsa e la pista che, prima del ritrovamento del cadavere, si faceva strada era quella di un rapimento da parte di un nemico della famiglia o a scopo di estorsione. La giovane avrebbe subito minacce e ora gli investigatori attendono l’arrivo dei genitori in Italia per ascoltarli e fargli qualche domanda.

Rinaldo Frignani sul Corriere della Sera scrive che il padre della giovane cinese è un alto dirigente di banca della Mongolia interna e che per gli agenti la pista da seguire è quella del rapimento. Tante le incongruenze nella scomparsa:

“A cominciare dall’unico video, di un capannone a Tor Cervara, a ridosso dell’Ufficio immigrazione, nel quale compare la studentessa poco dopo le 12.30 di lunedì scorso. La giovane è sola, cammina con la borsa a tracolla. La fermata del bus per tornare a casa al Tuscolano si trova dalla parte opposta. In più nessun’altra telecamera ha ripreso la giovane durante il tragitto verso altre fermate o la stazione ferroviaria di Tor Sapienza. Quindi dove stava andando la ragazza? Aveva un appuntamento segreto? Oppure è stata caricata su un’auto diretta chissà dove? Domande alle quali la polizia sta cercando di dare una risposta interrogando gli amici”.

Ora che un cadavere di una giovane orientale è stato trovato a Roma, proprio vicino al luogo della scomparsa di Zhang Yao, il mistero si infittisce e se il corpo sarà confermato essere quello della giovane studentessa cinese all’Accademia delle Belle arti a via di Ripetta, gli agenti dovranno fare i conti non con una scomparsa o un rapimento, ma con un efferato omicidio.

To Top