Zona Rossa, si può fare la spesa in un supermercato di un Comune diverso se è più economico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Novembre 2020 13:27 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2020 13:27
Zona Rossa, si può fare la spesa in un supermercato di un Comune diverso se è più economico

Zona Rossa, si può fare la spesa in un supermercato di un Comune diverso se è più economico (foto Ansa)

Domanda: se abito in zona rossa posso andare a fare la spesa in un supermercato di un Comune diverso ma più conveniente economicamente? La risposta è… sì.

A spiegarlo sono le FAQ (frequently asked question) del Governo sull’ultimo Dpcm. Ecco il passaggio nel capitolo dedicato alla zona rossa:

“Posso fare la spesa in un comune diverso da quello in cui abito?

Gli spostamenti verso Comuni diversi da quello in cui si abita sono vietati, salvo che per specifiche esigenze o necessità. 
Fare la spesa rientra sempre fra le cause giustificative degli spostamenti.

Laddove quindi il proprio Comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un Comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze, lo spostamento è consentito, entro tali limiti, che dovranno essere autocertificati.

Il sindaco di Forte dei Marmi

Il sindaco di Forte dei Marmi, Bruno Murzi, uno dei primi ad aver sollevato la questione, su Facebook ora esulta dopo la spiegazione del Governo:

“Finalmente anche loro (estensori delle regole delle zone in cui è divisa l’Italia) lo hanno capito che in momenti come questi la necessità può essere anche economica.

Noi lo avevamo capito da prima. Non so se sia il risultato delle nostre segnalazioni… ma ne sono felice egualmente per i miei concittadini”. (Governo.it, Facebook)