11 settembre: tre vigili del fuoco muoiono lo stesso giorno per cancro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 settembre 2014 1:33 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2014 1:35
11 settembre: tre vigili del fuoco muoiono lo stesso giorno per cancro

Foto d’archivio

NEW YORK – Tre vigili del fuoco in pensione sono morti lo stesso giorno stroncati da un cancro come conseguenza degli attacchi dell’11 settembre. Daniel Heglund, Howard Bischoff e Robert Leaver sono morti lunedì scorso dopo essersi ammalati a causa della polvere respirata mentre lavoravano al World Trade Center immediatamente dopo gli attacchi alle Torri Gemelle.

Hegland è morto il giorno prima del suo 59mo compleanno. Salgono così a 92 i vigili del fuoco morti per malattie sviluppatesi dopo la tragedia dell’11 settembre.

“La perdita di vigili del fuoco nello stesso giorno a causa di malattie legate al crollo World Trade Center – ha detto Daniel Nigro, capo di Fdny – è un doloroso ricordo che 13 anni dopo continuiamo a pagare un terribile prezzo per gli sforzi eroici fatti dal nostro dipartimento durante la tragedia dell’11 settembre”.

Secondo le statistiche, il 99% dei soccorritori ha sviluppato una tipologia di malattia respiratoria per aver lavorato tra le macerie del Wtc.