Russia. Cucciolo orso polare senza madre a Mosca dopo 40 ore di volo

Pubblicato il 21 settembre 2016 12:51 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2016 12:51
Un cucciolo di orso polare

Un cucciolo di orso polare

RUSSIA, MOSCA – Ha volato per 40 ore attraversando praticamente tutta la Russia da est a ovest, prima su un elicottero e poi su un jet delle forze armate, fino a raggiungere Mosca, dove adesso vive nello zoo della capitale russa.

E’ Nika, un cucciolo femmina di orso polare di appena sette mesi che ad agosto era stato trovato solo e denutrito dagli abitanti di Ryrkaypiy, nella lontana Chukotka.

Probabilmente la madre di Nika è stata uccisa dai bracconieri e per questo la piccola orsa vagava da sola nell’estremo oriente russo.