A passeggio contro Putin: a Mosca scrittori in piazza

Pubblicato il 13 Maggio 2012 16:32 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2012 19:50

MOSCA, 13 MAG – Si è appena conclusa a Mosca la "passeggiata controllata" di protesta indetta da un gruppo di scrittori russi, da Boris Akunin a Liudmila Ulitskaia a Dmitri Bikov. Circa 10mila secondo gli organizzatori i partecipanti alla camminata lungo i boulevard della capitale, da piazza Pushkin a Chistie Prudy; duemila per le stime della polizia. Una lunga fiumana umana che ha bloccato in alcuni tratti anche il traffico cittadino; le forze dell'ordine non hanno comunque interferito. Il corteo, non autorizzato ma privo di slogan e colori politici, si è concluso ai piedi del monumento al poeta kazako Abay Kunanbaev, dove da 6 giorni, dopo il ritorno di Vladimir Putin al Cremlino, staziona un gruppo di occupanti-dissidenti.