Disastri aerei: 828 morti nel 2010, un incidente per 1,2 milioni di voli

Pubblicato il 5 gennaio 2011 8:38 | Ultimo aggiornamento: 5 gennaio 2011 8:38

Secondo uno studio della Ascend consultancy il numero di morti legato a disastri aerei nel 2010 ha toccato quota 828, in aumento del 13% rispetto all’anno precedente.

Gli incidenti che si sono avuti nel Medio Oriente, in India e nel Pakistan hanno contato più del 60% del totale, mentre le assicurazioni aeree hanno ricevuto richieste di risarcimento per un valore complessivo di $1,1 miliardi. Tuttavia, l’andamento generale dell’industria è positivo ed il numero di incidenti mortali è passato da uno su 700,000 degli anni 90, a uno ogni 1,2 milioni della prima decade del 2000.

In tutto, quattro disastri aerei hanno provocato da soli il 65% delle morti in volo del 2010. Il peggiore ha interessato un Boeing 737-800 della Air India a Maggio quando 158 passeggeri più equipaggio sono morti dopo che il velivolo è andato lungo durante la fase di atterraggio nell’ aereoporto della città di Mangalore.