Sugli aerei Usa sì a coltelli e mazze da golf. Hostess e steward protestano

Pubblicato il 7 Marzo 2013 17:55 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2013 18:00
Sugli aerei Usa sì a coltelli e mazze da golf. E hostess e steward protestano

Sugli aerei Usa sì a coltelli e mazze da golf. E hostess e steward protestano (Foto Lapresse)

NEW YORK – Niente struccanti o shampoo da oltre 100 ml ma via libera a coltellini e mazze da golf sugli aerei americani: lo prevedono le nuove norme della Tsa, la Transportation Security Administration, ovvero l’autorità che si occupa della sicurezza in volo nei cieli statunitensi nata dopo l’11 settembre 2001. Subito gli assistenti di volo si sono ribellati. Secondo le associazioni di categoria di hostess, steward e piloti la nuova misura, che entrerà in vigore ad aprile, è pericolosa e poco lungimirante.

La Transportation Security Administration ha dato il via libera ai coltelli tascabili con lama retraibile di lunghezza massima di sei cm. Sì anche a certe attrezzature da golf, mazze da baseball e softball. Secondo il portavoce della Tsa si tratta di oggetti che non rappresentano un rischio per la sicurezza dei trasporti. Di diverso avviso i rappresentanti del personale di bordo, secondo cui la norma facilita solo il personale Tsa ma non rende affatto i voli più sicuri.

Come ha spiegato Sara Nelson, vice-presidente dell’Associazione assistenti di volo, ”Siamo costretti a trattare ogni giorno con passeggeri indisciplinati. Noi siamo l’ultima linea di difesa in un aereo e la nuova regola ci mette in una posizione molto più rischiosa”.