Aereo abbattuto. Dati usa confermano versione Turchia

Pubblicato il 30 Novembre 2015 18:46 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2015 18:46
Il relitto del jet russo

Il relitto del jet russo

BELGIO, BRUXELLES – “I dati degli Usa confermano la versione della Turchia” sull’ abbattimento del jet russo. Lo dice l’ambasciatore americano presso la Nato, Douglas E. Lute, specificando che “l’aereo russo era in Turchia, che è stato ‘ingaggiato’ in Turchia e che è stato ripetutamente avvertito”.

Lute aggiunge che quella “non era la prima incursione” russa nello spazio aereo turco e che nello scambio di informazioni concordato con la Russia “di sicuro non c’era un piano di volo che prevedesse la violazione dello spazio aereo della Nato”.

L’ambasciatore ha aggiunto che sarà rivisto il meccanismo di comunicazione perché “il potenziale, per le cose che abbiamo visto è molto pericoloso, necessario ed irresponsabile da parte della Russia che da ottobre ha operato al limite dello spazio aereo turco, qualche volta violandolo”.