Il copilota sbaglia pulsante: aereo in picchiata. Tragedia sfiorata in Giappone

Pubblicato il 31 agosto 2012 20:25 | Ultimo aggiornamento: 31 agosto 2012 20:25

TOKYO – Un pilota giapponese ha confuso i pulsanti, e così l’aereo è finito in picchiata. Per fortuna è finito tutto bene. Ma i 117 passeggeri del volo All Nippon Airways (Ana) da Okinawa a Tokyo se la sono vista davvero brutta.

Il pilota voleva andare in bagno. Il copilota, però, ha confuso i pulsanti: anziché aprire la porta della cabina di pilotaggio ha mandato l’aereo in picchiata per quasi mezzo minuto, 17 secondi, per l’esattezza, 17 secondo di puro panico. Tanto tempo è servito al copilota per accorgersi che qualcosa non andava.

C’è mancato pure poco che il Boeing 737-700 non si capovolgesse in aria. O finisse in mare, visto che l’incidente è avvenuto mentre l’aereo sorvolava l’Oceano Pacifico

Il volo in questione, con tanto di “incidente di distrazione”, risale al 6 settembre del 2011, ma le autorità giapponesi ne hanno dato notizia solo il 31 agosto dell’anno successivo.

Due membri dell’equipaggio si sono feriti durante i 17 secondi in picchiata. Ma alla fine l’aereo è atterrato regolarmente al Haneda Airport di Tokyo.