Aereo Malaysia, 6 esperti Aids a bordo: anche Joep Lange, pioniere lotta all’Hiv

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Luglio 2014 9:18 | Ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2014 9:19
Aereo Malaysia, 6 esperti Aids a bordo: anche Joep Lange, pioniere lotta all'Hiv

Aereo Malaysia, 6 esperti Aids a bordo: anche Joep Lange, pioniere lotta all’Hiv

SYDNEY – Sono 6 e non 100 i ricercatori esperti nel campo dell’Aids che erano a bordo dell’aereo della Malaysia Airlines abbattuto in Ucraina. Tra loro anche Joep Lange, pioniere nella lotta all’Aids. A renderlo noto la mattina del 19 luglio è stato Francoise Barre-Sinoussi,premio Nobel francese e presidente della International Aids Society. Gli esperti si stavano recando al convegno di Melbourne organizzato proprio dalla Ias.

Barre-Sinoussi ha dichiarato:

”Il numero che noi abbiamo confermato attraverso i nostri contatti con le autorità australiane, malesi e olandesi è di sei persone. Questo numero potrebbe essere un po’ più alto, ma non tanto da raggiungere le cifre che erano state annunciate”.

Lange, come gli altri colleghi, era in viaggio per Melbourne per partecipare al convegno organizzato dalla Ias. Con lui a bordo anche la moglie, Jacqueline van Tongeren. Il ricercatore e pioniere nella lotta all’Hiv era uno dei massimi esperti mondiali sulla malattia e tra il 2002 e il 2004 è stato il presidente dell’International Aids Society.

Il Corriere della Sera scrive di Lange:

“La carriera di Lange è cominciata all’Academic Medical Centre dell’Università di Amsterdam, dove insegnava Medicina interna: lì, nel 1982, ha iniziato a occuparsi dei pazienti con Hiv. Due anni dopo, nel 1984, ha guidato l’Amsterdam Cohort-Study of Hiv Infection and Aids e nel 1985 ha iniziato le indagini di laboratorio sui marker sierologici nell’infezione da Hiv.

È stato direttore del Natec (National Aids Therapy Evaluation Centre) dal 1990, dove ha coordinato i trial clinici nel campo dell’infezione da Hiv e delle sue complicanze. Dal 1992 al 1995 è stato inoltre a capo del Clinical Research and Product Development dell’Organizzazione mondiale della sanità, nell’ambito del Global Programme sull’Aids. Nel 2001 ha fondato la PharmAccess Foundation (di cui era tuttora presidente), un’associazione non profit con base ad Amsterdam molto attiva, che punta a migliorare l’accesso alle terapie anti-Aids nei Paesi in via di sviluppo. Lange aveva più di 350 pubblicazioni nel campo delle terapie antiretrovirali e ha fondato la rivista accademica Antiviral Therapy”.