Aereo Malaysia, Usa: “Filorussi l’hanno abbattuto, ma Russia non c’entra”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Luglio 2014 1:45 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2014 1:45
Aereo Malaysia, Usa: "Filorussi l'hanno abbattuto, ma Russia non c'entra"

La ricostruzione dell’impatto tra il missile e l’aereo della Malaysia Airlines

WASHINGTON – “I filorussi hanno abbattuto l’aereo della Malaysia Airlines lo scorso 17 luglio, ma probabilmente per sbaglio  la Russia non c’entra”. A dirlo sono i servizi di intelligence degli Stati Uniti, che hanno sottolineato come non ci siano prove che a fornire il missile siano stati i russi.

Intanto le scatole nere dell’aereo sono state consegnate agli olandesi, che coordinano l’indagine, la sera del 22 luglio proprio dagli esperti malesi che le avevano ricevute dai separatisti filorussi. Le scatole nere saranno portate con un aereo militare belga in Gran Bretagna, a Farborough, dove saranno esaminate da esperti di vari paesi.

Secondo i Servizi segreti Usa, anche se la Russia continua ad armare i ribelli nell’est dell’Ucraina, non ci sono prove che il missile usato per abbattere l’aereo sia stato fornito da Mosca:

“L’aereo è stato probabilmente abbattuto da un missile terra-aria da ribelli appoggiati dalla Russia”.

L’intelligence americana ha citato intercettazioni, foto satellitari e messaggi sui social media postati dai separatisti, alcuni dei quali sono stati autenticati da esperti statunitensi, ma non è stata in grado di dire chi ha sparato il missile o se i russi erano presenti al momento del lancio.