Aereo militare Usa precipita nell’oceano Pacifico: a bordo 11 persone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 novembre 2017 9:17 | Ultimo aggiornamento: 22 novembre 2017 10:08
aereo-oceano

Aereo militare Usa precipita nell’oceano Pacifico: a bordo 11 persone

TOKYO – Un aereo della marina militare americana, con a bordo 11 persone, è precipitato nell’oceano Pacifico mentre stava rientrando verso la portaerei Uss Ronald Reagan. Lo riferisce un comunicato della stessa Marina Usa. L’incidente, le cui cause sono ancora sconosciute, è avvenuto a largo della costa giapponese, a sud-est di Okinawa.

La settima flotta della Marina Usa, basata in Giappone, ha reso noto in un comunicato che le operazioni di soccorso sono partite proprio dalla portaerei Ronald Reagan, che stava operando nel Mar delle Filippine quando il velivolo si è schiantato in mare, alle 14.45 ora giapponese (05:45 italiane).

Il ministero della Difesa giapponese ha reso noto che 8 delle 11 persone a bordo dell’aereo Usa precipitato nel Pacifico sono state ritrovate, ma non precisa se siano ancora vivi. Il portavoce del governo giapponese, Itsunori Onodera, ha spiegato ai giornalisti che l’aereo, precipitato a 150 km a nord-ovest dell’atollo di Okinotorishima mentre stava rientrando verso la portaerei Reagan, stava partecipando ad una esercitazione navale congiunta Usa-Giappone.