Aereo precipitato in Russia, trovati oltre 200 resti di corpi umani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 febbraio 2018 11:29 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2018 11:29
Aereo precipitato in Russia

Un frammento dell’aereo Antonov AN-148 caduto in Russia

MOSCA – Più di 200 resti di corpi umani sono stati trovati nel luogo in cui si è schiantato domenica 11 febbraio l’aereo Antonov AN-148, nel distretto di Ramenskoye, nella regione di Mosca. Lo ha riferito il capo del dipartimento del ministero delle Emergenze nella regione di Mosca, Sergei Poletykin.

“Sono stati trovati più di 200 frammenti di corpi umani: il lavoro, incluse le ricerche aeree, continua. Il Comitato Investigativo russo sta effettuando un sorvolo dell’area per allargare la zona di ricerca”, ha detto Poletykin citato da Interfax dalla scena dell’incidente, sottolineando che la zona di ricerca è stata divisa in 29 settori.

La Saratov Airlines, nel mentre, ha deciso di sospendere i velivoli Antonov AN-148 in attesa dei risultati dell’indagine sulle cause dell’incidente di ieri. Inoltre il ministro dei trasporti russo Maxim Sokolov ha confermato che la seconda scatola nera dell’AN-148 è stata ritrovata.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other