Aereo scomparso: il governo francese non esclude l’ipotesi attentato

Pubblicato il 2 giugno 2009 13:20 | Ultimo aggiornamento: 2 giugno 2009 13:30

Per il governo francese tutte le ipotesi sulle cause della scomparsa del volo Air France AF447 devono essere prese in esame, compresa quella dell’attentato. Lo ha dichiarato il ministro della Difesa del Paese, Herve Morin, che ha detto: «non possiamo escludere che si sia trattata di un’azione terroristica perchè questa è la minaccia principale per le democrazie occidentali, anche se al momento non c’è alcun elemento che consenta di prendere seriamente in esame questa ipotesi».