Aereoporti: 25 milioni di bagagli smarriti nel mondo nel 2009

Pubblicato il 25 Marzo 2010 20:17 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2010 20:17

Sono stati oltre 25 milioni i bagagli smarriti in tutto il mondo nel 2009, con un costo di riconsegna a carico delle compagnie di 2,5 miliardi di dollari. Nella maggior parte dei casi la riconsegna ai proprietari è avvenuta entro le successive 48 ore, mentre il 3,4% è andato definitivamente perso.

È quanto emerge dalla sesta edizione del «Baggage Report» di Sita, società specializzata nella fornitura di soluzioni It e servizi di comunicazione per l’industria del trasporto aereo, presentato oggi a Bruxelles in occasione del Passenger Terminal Expo.

Si tratta di cifre molto alte, ma in miglioramento per il secondo anno consecutivo: il numero di bagagli consegnati in ritardo, danneggiati o trafugati nel 2009 è, infatti, diminuito del 23,8% rispetto all’anno precedente, consentendo alle compagnie un risparmio di 460 milioni di dollari, a fronte dei 9,4 miliardi di dollari di perdite totali per il settore accusate l’anno scorso.

Il calo del 2,9% dei passeggeri nel 2009 (a 2,21 miliardi) è risultato molto inferiore a quello del 23,8% dei bagagli persi (25,025 milioni in totale, pari a 11.375 ogni mille passeggeri).