Afghanistan. Talebani smentiscono i negoziati col governo di Kabul

Pubblicato il 1 Febbraio 2012 13:05 | Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2012 13:41

KABUL – I talebani hanno negato di avere in corso negoziati con il governo afghano in Arabia Saudita e hanno invitato i media a riportare correttamente i fatti.

In un comunicato inviato ai mezzi di comunicazione da uno dei portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, i talebani sostengono che ''non c'e' dubbio che l'Arabia Saudita e' il centro di due luoghi santi e di altri luoghi sacri e noi abbiamo grande rispetto per il Paese, ma quanto riportato dai media che una delegazione dell' 'Emirato islamico' incontrera' presto rappresentanti del governo di Kabul in Arabia Saudita e' priva di fondamento''.

''Deve essere precisato che i talebani e la comunita' internazionale non sono arrivati alla fase di colloqui tra gli stessi talebani e i loro oppositori (gli Usa e i loro alleati) e deve essere sviluppata una atmosfera di fiducia prima di tenere negoziati, che non sono ancora iniziati'', aggiunge il comunicato. ''Per questa ragione – conclude – chiediamo ancora una volta ai media di evitare di pubblicare notizie non confermate e prive di fondamento che possono solo creare confusione''.

Nei giorni scorsi si era diffusa la notizia dell'apertura, in Qatar, di un ufficio di rappresentanza dei talebani proprio in vista di tali colloqui.