Afghanistan: aereo caduto vicino a Kabul, morti i nove membri dell’equipaggio

Pubblicato il 12 Ottobre 2010 18:03 | Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre 2010 18:47

Un aereo militare è caduto sulle montagne vicino a Kabul. Lo ha reso noto la polizia afghana. L’aereo, secondo l’agenzia di stampa Pajhwok, che cita testimoni oculari, sarebbe caduto sulle montagne ad est di Kabul.

L’aereo caduto è un cargo noleggiato dalle forze Usa in Afghanistan. Lo ha reso noto Muhammad Yaqub Rassuli, presidente dell’aeroporto internazionale di Kabul, citato dall’agenzia di stampa Pajhwok.

I nove membri dell’equipaggio sono morti. Lo ha dichiarato alla stampa il presidente dell’Aeroporto internazionale della capitale, Muhammad Yaqub Rassuli. Rassuli ha aggiunto che l’aereo, appartenente da una compagnia privata, aveva fatto scalo, proveniente dal Pakistan, nella base americana di Bagram (provincia centrale afghana di Parwan) dove aveva scaricato materiale logistico.

Il responsabile ha anche detto che il contatto radar con il velivolo è stato perso subito dopo il suo decollo da Bagram. Rassuli ha confermato che a bordo c’erano nove uomini di equipaggio che sono morti perché nell’impatto con il suolo l’aereo si è incendiato.

L’aereo caduto è un cargo di proprietà afghana che era stato noleggiato per portare rifornimenti per le truppe della Nato in Afghanistan. Lo ha dichiarato il presidente dell’Aeroporto internazionale di Kabul.

In dichiarazioni all’agenzia di stampa Pajhwok Rassuli ha precisato che nell’impatto con il suolo l’aereo si è incendiato. Il cargo charter, ha aggiunto, era in viaggio dal Pakistan per conto di una compagnia afghana specializzata in logistica, ed ha perso il contatto con la torre di controllo quando stava avvicinandosi alla meta. Per il momento non si hanno notizie riguardanti possibili vittime.