Afghanistan: attacchi a Kabul, una lunga serie dal 2008. I precedenti

Pubblicato il 15 Aprile 2012 16:39 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2012 21:24

KABUL – Una serie di attacchi simultanei a Kabul sono stati rivendicati oggi dai talebani, gli ultimi di una lunga serie. Ecco alcuni degli attentati compiuti negli ultimi quattro anni nella capitale afghana:

2008 – Il 14 gennaio 8 persone muoiono in un attentato suicida dei talebani contro l'hotel Serena, il piu' lussuoso di Kabul. Il 7 luglio sono oltre 60 i morti in un attacco contro l'ambasciata indiana.

2009 – L'11 febbraio tre attentati kamikaze quasi simultanei contro edifici ufficiali fanno almeno 26 morti e 55 feriti, soprattutto civili. Il 28 ottobre in un attacco contro una foresteria dell'Onu muoiono 8 persone, tra cui 5 dipendenti stranieri delle Nazioni Unite.

2010 – Il 26 febbraio sono 17 i morti, tra i quali l'agente segreto italiano Pietro Antonio Colazzo, nell'attacco suicida contro tre alberghi frequentati da stranieri. Il 18 maggio un'autobomba contro le forze della Nato causa almeno 18 morti, tra cui cinque soldati americani e un canadese.

2011 – Il 28 giugno i talebani attaccano l'hotel Intercontinental: i morti sono 21 tra cui i nove assalitori. Il 19 agosto in un attacco contro il British Council muoiono 9 persone. Tra il 13 e il 14 settembre un gruppo di kamikaze conduce degli attacchi spettacolari contro il quartier generale della Nato e l'ambasciata degli Stati Uniti. L'assedio dura 19 ore e si conclude con almeno 15 morti. Il 20 settembre l'ex presidente Burhanuddin Rabbani muore in un attentato suicida nel quartiere della ambasciate. Il 29 ottobre un altro kamikaze si fa esplodere contro un camion della Nato: almeno 17 morti tra cui 13 militari stranieri. E il 6 dicembre sono 80 le vittime di un altro kamikaze in azione durante una processione sciita.

2012 – Il 25 febbraio due consiglieri militari americani muoiono in una sparatoria al ministero dell'Interno, durante scontri scoppiati dopo la notizia che alcune copie del Corano erano state bruciate in una base militare Usa. Il 15 aprile – oggi – almeno sei attacchi suicidi sono avvenuti in Afghanistan, di cui tre nel centro di Kabul.