Afghanistan. Attentato talebano vicino a base Usa della Cia, 30 morti

Pubblicato il 13 luglio 2015 12:11 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2015 12:11
Combattenti talebani

Combattenti talebani

AFGHANISTAN, KABUL – E’ salito ad almeno 30 morti e 12 feriti il bilancio dell’attacco talebano domenica da parte di un kamikaze a bordo di un veicolo a un check point militare vicino alla base Usa di Camp Chapman, nella provincia sud-orientale afghana di Khost. Lo riferisce il portale di notizie Khaama Press.

Sabato sera il capo della polizia provinciale, Faizullah Ghairat, aveva fornito un bilancio di 25 morti e dieci feriti, ma lunedi un altro ufficiale del commissariato di Khost City che ha chiesto di non essere identificato ha detto che le vittime sono almeno 30.

Questa fonte ha precisato che la maggior parte delle vittime sono civili, aggiungendo però che fra di esse vi sono anche membri delle forze di sicurezza. Secondo Khaama Press, la base operativa avanzata Chapman è una base della Cia dove nel dicembre 2009 furono uccisi in un attentato suicida almeno nove americani, molti dei quali dipendenti dell’agenzia.